Active
Family
Genuss

L'Hotel Stroblhof si racconta

Storie d'antica ospitalità in Val Passiria

L'Hotel Stroblhof ha alle spalle una tradizione d'ospitalità e calorosa convivialità antiche di secoli. Menzionato per la prima volta nel 1658 con il nome di "Gasthaus zum Einhorn", nel 1768 venne ribattezzato "Stroblwirt" dalla famiglia –gli Strobl, appunto –che si fece carico della sua ricostruzione a seguito di un incendio.

Solo pochi anni dopo la riapertura, lo Stroblhof fu rilevato da Johann Holzknecht, noto per essere stato nel 1809 il compagno più fidato dell'eroe tirolese Andreas Hofer, oltre che suo tesoriere. Alla morte del figlio Franz, che gestì la locanda fino al 17 maggio 1862, lo Stroblhof andò all'asta e fu acquistato da Josef Ladurner di Merano.

Nel 1888 l'Hotel Stroblhof passò a Josef Tschöll, al cui figlio si deve la trasformazione dello Stroblhof in un albergo che, per l'epoca a cavallo tra i due secoli, era considerato modernissimo. Dopo l'annessione dell'Alto Adige all'Italia e il successivo processo di italianizzazione, lo Stroblhof prese il nome di "Stella Alpina".

Durante la Seconda Guerra Mondiale l'Hotel Stroblhof fu occupato dalla Wehrmacht, che dispose l'utilizzo della sala da pranzo come piccola fabbrica di ordigni esplosivi. Alla fine della guerra, il proprietario Josef Tschöll Junior morì senza lasciare eredi. Lo Stroblhof fu quindi diviso in cinque parti uguali e ceduto ad altrettante istituzioni religiose, che lo diedero in gestione.

Dal 1954 l'Hotel Stroblhof è di proprietà della famiglia Pircher. Johann Pircher e la moglie Rosa Trompadeller si occuparono con passione dell'attività alberghiera finché, negli anni delle bombe in Alto Adige, l'edificio fu messo a sequestro e utilizzato come alloggio per i corpi speciali della polizia dal settembre 1964 al maggio 1965. Rientrati in possesso dell'edificio, furono Johann Pircher Junior e la moglie Anna Klotz a subentrare nella gestione e, all'inizio degli anni '70, a dare un nuovo volto all'Hotel Stroblhof. A questi anni risale la costruzione della nuova ala principale, che nel 1974 fu ampliata con un terzo e un quarto piano.

Nel 1980 fu realizzato un nuovo edificio, nel 2000 il garage interrato e nel 2005 nacque l'area benessere Siguna Spa. Nel 2007 la gestione passò agli attuali padroni di casa Hansjörg Pircher e Sara Keller che fin da subito seppero arricchire l'Hotel Stroblhof di nuove idee. Come lo Spa Lounge e la fornitissima enoteca, lo stesso anno, e nel 2011 il Crystal Vital Residence con 10 nuove suite e la piscina indoor.

Nel 2013 Hansi e Sara attuarono ulteriori ampliamenti, realizzando il secondo settore del Crystal Vital Residence con saune, zone relax e 18 suite comfort, e una nuova area ristorante e buffet. Del 2014 è invece la trasformazione della taverna in un elegante Wine & Cocktail Bar, dove si tengono diversi eventi.

Ma non è finita –abbiamo già in mente tanti nuovi progetti per rendere l'Hotel Stroblhof ancora più accogliente!